Blog Listing

QUANDO I WEARABLE TI COSTRINGONO A CORRERE

È recente la notizia che accosta i giocatori della Juventus alle tecnologie wearable. I neocampioni di Italia, infatti, sarebbero costretti a portare al polso un dispositivo in grado di tenere sotto controllo la loro attività fisica durante le vacanze estive.

COME FUNZIONA

La Juventus ha deciso di servirsi della tecnologia per monitorare i propri giocatori nei programmi di allenamento estivi. Esclusi i calciatori convocati in nazionale per Euro 2016, gli altri membri della rosa verranno controllati da mister Allegri e dal resto dello staff tecnico attraverso dei bracciali particolari. Questi wearable rilasciati dallo sponsor tecnico sono in grado di rilevare movimenti e performance sportive e di inviare i dati tramite smartphone o PC direttamente ai coach. Ciò che una volta era un semplice foglio di carta con su scritti gli esercizi da fare, oggi diventa digitalizzato, permettendo all’allenatore di seguire la preparazione dei suoi ragazzi anche a distanza, giorno dopo giorno.

È DAVVERO UTILE

Dal punto di vista professionale, un atleta ha tutto l’interesse a mantenere uno stato di forma ottimale, pur godendosi il sole ed il relax della spiaggia. L’adozione di un dispositivo simile fornirà senza dubbio ai giocatori un incentivo per allenarsi costantemente e per seguire il programma di preparazione personalizzato che ha appositamente stilato per loro lo staff tecnico. D’altra parte, se una volta erano i tempi registrati dal cronometro ed i chilogrammi di troppo ad inizio stagione a segnalare la negligenza degli sportivi, oggi è possibile richiamare all’ordine il calciatore pigro in maniera quasi istantanea. Un metodo, questo, che può consentire di accorciare i tempi di recupero della forma fisica, non essendo più necessario rimandare il tutto a dopo le vacanze. Allegri ironizza nell’intervista rilasciata al programma televisivo di Fabio Fazio dicendo che questo sistema dovrebbe funzionare a meno che i calciatori non facciano correre un criceto al posto loro. Siete avvertiti: se quest’estate doveste vedere un criceto correre lungo la spiaggia non vi resta che avvisare il mister dei bianconeri.

 

 

photo_2016-06-08_18-57-07